top of page

Le previsioni: lo stato dell’arte dell’industria dell’acciaio

Secondo i dati più aggiornati di Federacciai, l’associazione di categoria presieduta da Antonio Gozzi (Duferco) l’Europa produce circa 150 milioni di tonnellate all’anno di acciaio su un totale mondiale di quasi 2 miliardi, prevalentemente concentrate in Asia e in Cina che, da qualche tempo, ha superato il miliardo di tonnellate annue di acciaio prodotto. L’Italia, con un fatturato di circa 66 miliardi di euro nel 2022 (+15,8% rispetto al 2021), si conferma il secondo produttore di acciaio dell’Ue, alle spalle della Germania e prima della Francia, e il primo produttore d’acciaio con forno elettrico. Siamo inoltre l’11esimo produttore al mondo, alle spalle dell’Iran e davanti a Taiwan.

Nel report Bilanci d’Acciaio 2023, vengono scandagliati i bilanci di 1.669 imprese, le quali presentano 93,4 miliardi di fatturato, 94,3 di valore della produzione, 14,5 di valore aggiunto, 9,4 di Ebitda, 5,1 di reddito netto, 74 di capitale investito e 31,5 di mezzi propri. I valori economici del 2022 sono ampiamente superiori a quelli dell’anno precedente, che già si era connotato per una forte ripresa dopo la crisi pandemica. In particolare, la crescita del fatturato e del valore della produzione nel 2022 è molto alta, vicina al 17% e considerando l’intero triennio, l’aumento medio annuo è del 37%. Numeri importanti su cui ha avuto un impatto positivo la crescita delle quantità ma soprattutto l’aumento dei prezzi (che è proseguito nel 2023). Ma l’aumento del fatturato non ha corrisposto a un parallelo incremento della marginalità: perché contestualmente sono diminuiti i consumi e sono cresciuti i costi energetici. La buona notizia è che le siderurgie hanno visto migliorare in generale, invece, la situazione debitoria e la liquidità: le aziende siderurgiche sono così più preparate ad affrontare gli scossoni rispetto al passato.

Comentarios


Featured Posts
Riprova tra un po'
Quando verranno pubblicati i post, li vedrai qui.
Recent Posts
Archive
Search By Tags
Non ci sono ancora tag.
Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page